Nodi in Comune - Castel Volturno

Ente di riferimento

Tipologia

Attività del CSV Asso.Vo.Ce. presso beni comuni

Localizzazione del bene

Castel Volturno - P.zza Annunziata n. 1

Proprietario del bene

Comune di Castel Volturno

Descrizione del bene: Locali del comune messi a disposizione gratuitamente dall’amministrazione comunale per lo svolgimento del progetto “Nodi in Comune”

Buona pratica rilevata:

Il progetto
“Nodi in Comune” è un’iniziativa di co-progettazione promossa dal Centro servizi per il volontariato della provincia di Caserta (CSV Asso.Vo.Ce.) in rete con le organizzazioni di volontariato (ODV) dell’Agro Aversano, con altri Enti del Terzo Settore (ETS) e con alcuni Comuni che si sono resi disponibili ad ospitare le attività del progetto.
In particolare il progetto è svolto in partenariato con: le associazioni di volontariato Associazione Mamme Coraggio e Vittime della Strada Onlus, ARCA, Il Coraggio di Briciola, Omnia Onlus, Patatrac, Nella Rete, Siam, Sì Teverola, Vinci, Work in Progress; le associazioni di promozione sociale Patatrac e Comitato Don Peppe Diana; le Cooperative Sociali Agropoli e Davar Onlus; le amministrazioni comunali di Castel Volturno, San Cipriano D’Aversa, Frignano e Teverola; CPIA Caserta.

Cosa sono i NoDi in comune?
I “Nodi in Comune” sono luoghi di raccolta delle richieste dei cittadini in materia di discriminazione ed il conseguente raccordo funzionale tra i diversi soggetti componenti la rete del volontariato e del terzo settore.

Come è organizzato il servizio.
I “Nodi in Comune” hanno sede presso alcuni Comuni dell’Agro Aversano che hanno dato la disponibilità ad ospitarli, dove, a cadenza settimanale, saranno disponibili volontari e un assistente sociale che, con un'equipe di professionisti (psicologo, legale o mediatore culturale), svilupperanno un intervento personalizzato per il cittadino che chiederà supporto.
In particolare, a seconda della complessità della richiesta si può prevedere l’invio/accompagnamento presso una o più organizzazioni del Terzo Settore partner o presso i servizi territoriali competenti.

Come si accede ai servizi
La richiesta di accesso può essere attivata dal singolo cittadino interessato, da un familiare, parente o componente della rete informale (es. vicinato), da un tutore giuridico, da Servizi territoriali (UO ospedaliere, UO distrettuali ecc, da servizi sociali). Per ciascun soggetto preso in carico sarà elaborato un Progetto Individualizzato a cura dell’assistente sociale che avrà la funzione di case manager.

A chi si rivolgono
I “Nodi in Comune” offrono una risposta concreta ai bisogni espressi da cittadini vittime di discriminazioni quali discriminazioni basate sul genere e sull’orientamento sessuale, discriminazioni sui luoghi lavoro, discriminazioni a scuola o carico dei minori, discriminazioni basate sulla provenienza geografica, discriminazioni basate sull’aspetto fisico e il colore della pelle, discriminazioni dovute a diverse etnie, usi e costumi, discriminazioni basate sull’orientamento religioso e politico...

Contatti

Stazione impresenziata di Albanova
Via Ten. Grassi, 44 - 2° Piano 81036 - San Cipriano d’Aversa (CE)
Tel/Fax: (+39)081 8164728
E-mail: nodi@csvassovoce.it
www.csvassovoce.it/nodi

Castel Volturno
P.zza Annunziata n. 1
Martedì 15:30 – 18:00
nodicastelvolturno@csvassovoce.it

Condividi su: